HomeNewsAmazon e iRobot: l'offerta di acquisizione respinta, cosa succederà ora?

Amazon e iRobot: l’offerta di acquisizione respinta, cosa succederà ora?

L’accordo tra Amazon e iRobot è stato negato dalla Commissione Europea, che ha respinto l’intenzione di Amazon di acquisire iRobot per evitare un possibile monopolio nel mercato dei robot aspirapolvere. La Commissione ha ritenuto che Amazon avrebbe potuto avere un controllo eccessivo sulle vendite degli aspirapolveri, impedendo agli altri venditori di competere sul mercato. Questa decisione è stata presa nonostante l’offerta di 1,7 miliardi di dollari di Amazon per l’acquisizione di iRobot.

Inoltre, la Commissione ha evidenziato la preoccupazione che Amazon possa utilizzare metodi che ostacolerebbero la concorrenza dei venditori, come confermato dall’indagine aperta a luglio. Questa situazione ha generato l’interesse della Federal Trade Commission statunitense, che sta cercando di approfondire ulteriormente la questione.

La scadenza per la decisione finale della Commissione Europea è fissata per il 14 febbraio, ma al momento sembra che non ci sia intenzione di un ripensamento da parte di Amazon. Tuttavia, la decisione sulla possibile acquisizione di iRobot sarà cruciale per il futuro del mercato dei robot aspirapolvere e per la concorrenza nel settore delle vendite online.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments