HomeNewsApple e Epic Games continuano a scontrarsi per il futuro di Fortnite

Apple e Epic Games continuano a scontrarsi per il futuro di Fortnite

Apple ed Epic Games hanno entrambe presentato ricorso al tribunale d’appello per riesaminare il pronunciamento che riguarda le modalità di pagamento offerte su App Store. Tuttavia, le due richieste sono state fatte per motivi completamente diversi e il risultato potrebbe favorire l’una o l’altra parte.

Epic Games, nel corso dell’azione legale intentata nel mese di aprile di quest’anno, ha violato le linee guida di Apple, impedendo gli acquisti in-app con sistemi esterni all’App Store e, per tale motivo, è stata condannata a versare il 30% (circa 3,5 milioni) delle entrate raccolte ad Apple. Epic Games sostiene che la corte d’appello non abbia esaminato con attenzione la questione, valutando i benefici per i consumatori che comporterebbe offrire la possibilità di pagare bypassando del tutto i meccanismi di pagamento dell’App Store.

Nella sentenza della corte d’appello, nove richieste su dieci sono state confermate a favore di Apple, tuttavia, un punto ha stabilito che la Casa di Cupertino violasse una legge statale della California sulla concorrenza, sebbene non vìoli normative in materie antitrust. Apple è stato pertanto ordinato di implementare modifiche all’App Store per consentire agli sviluppatori di usare metadati, link e altre azioni che rendano possibile all’utente sfruttare meccanismi di acquisto all’infuori dell’App Store, aprendo la strada all’implementazione di sistemi di pagamento alternativi per gli sviluppatori.

La Casa di Cupertino ha presentato appello, sottolineando l’importanza di un principio basato sulla competizione che non viola norme antitrust. Anche Epic Games ha presentato un ricorso per riesaminare il caso o una seduta “en banc”, cioè la presenza di tutti gli undici giudici della corte per riesaminare la controversia. È importante sottolineare che la corte d’appello federale accetta raramente riesami con sedute “en banc”.
Infine, gli sviluppi della vicenda sono disponibili nella pagina web dedicata.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments