HomeNewsARM si rivolge a Apple e alle big tech per un aiuto...

ARM si rivolge a Apple e alle big tech per un aiuto nel suo debutto in borsa

Secondo quanto riportato da Reuters, sembra che Apple, TSMC e altre grandi aziende del settore tecnologico siano interessate all’acquisto di una parte significativa di Arm quando la società verrà quotata in Borsa. Attualmente, ci sono dei colloqui in corso tra le parti e Arm starebbe parlando con almeno dieci aziende, tra cui Apple. Questa mossa avrebbe senso considerando l’ampio utilizzo dei progetti di riferimento di Arm da parte di Apple e TSMC per i loro dispositivi come iPhone, iPad e Mac. Inoltre, l’acquisizione avrebbe senso dato l’importante sviluppo di Apple Silicon. In precedenza, si era già sentito parlare dell’interesse di Apple ad investire in Arm, ma finora sembra che l’azienda di Cupertino abbia declinato ogni offerta.

Ovviamente, ci potrebbero essere delle preoccupazioni sul fronte della concorrenza, in quanto anche i concorrenti di Apple utilizzano gli schemi di riferimento di Arm e potrebbero essere insoddisfatti di un accordo del genere. Al momento, sembra che Arm stia trattando con almeno dieci aziende, tra cui Apple, TSMC, Intel, Alphabet, Microsoft, Samsung e altre ancora, di cui al momento non si conoscono i nomi. Il principale argomento di discussione riguarda il diventare “investitori principali”, ovvero una categoria di investitori che può acquistare azioni a un prezzo concordato prima dell’IPO. Questo consentirebbe all’azienda che fa l’IPO di avere un partner solido che potrebbe aiutarla a raccogliere ulteriori investimenti. Tuttavia, si ritiene che gli accordi in discussione non concedano alle aziende alcuna rappresentanza nel consiglio di amministrazione di Arm.

Da quanto si sa fino ad ora, l’IPO di Arm dovrebbe avvenire non prima di agosto e le aziende coinvolte mantengono la massima riservatezza sull’argomento, senza rilasciare alcun commento a Reuters. Bisognerà aspettare ulteriori sviluppi per capire se l’acquisto di una parte di Arm da parte di Apple e delle altre aziende coinvolte si concretizzerà.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments