HomeNewsEcobonus auto 2024: scopri le nuove cifre con le tabelle complete

Ecobonus auto 2024: scopri le nuove cifre con le tabelle complete

Oggi, il primo febbraio, è stata una data fondamentale per coloro interessati agli incentivi per l’acquisto di veicoli meno inquinanti, noti come Ecobonus. Finalmente, rappresentanti del Governo e del settore automotive hanno concordato le cifre per l’Ecobonus del 2024. Rispetto agli anni precedenti, i fondi per gli incentivi sono stati aumentati, raggiungendo un totale di 950 milioni di euro, di cui la maggior parte sarà destinata all’acquisto di auto meno inquinanti. In misura minore, sono stati stanziati 20 milioni per gli incentivi all’acquisto di auto usate non inquinanti e 50 milioni per un programma sperimentale di noleggio a lungo termine.

Una delle novità più rilevanti degli incentivi auto 2024 è la possibilità di rottamare veicoli Euro 5, una novità rispetto agli anni passati. Gli incentivi terranno conto anche dell’ISEE del richiedente, con un massimo di 13.750 euro per coloro che hanno un ISEE basso e rottamano un veicolo Euro 0-2.

Le cifre per l’Ecobonus auto del 2024 sono state presentate in tabelle che mostrano le diverse soglie massime di spesa per le varie categorie di emissioni di CO2, insieme ai contributi previsti per la rottamazione e l’ISEE inferiore a 30.000 euro.

In sostanza, le tabelle con le nuove cifre per l’Ecobonus auto del 2024 forniscono un’idea chiara di quanto si potrà risparmiare acquistando un veicolo meno inquinante, soprattutto se si intende rottamare un vecchio veicolo. Tuttavia, in merito alle tempistiche, rimane ancora incerto quando sarà possibile accedere agli incentivi auto del 2024, visto che l’approvazione finale del Governo e della Corte dei Conti, e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, sono necessari prima che gli incentivi diventino effettivi.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments