HomeNewsEsplora l'Italia in modo coinvolgente con Google Maps e la sua Visualizzazione...

Esplora l’Italia in modo coinvolgente con Google Maps e la sua Visualizzazione Immersiva potenziata dall’IA!

Recentemente, Google Maps ha annunciato l’arrivo della Visualizzazione Immersiva, una funzionalità che utilizza l’intelligenza artificiale per offrire una visione multidimensionale del mondo. Questa caratteristica rivoluzionaria combina miliardi di immagini e informazioni per creare un’esperienza unica di esplorazione.

La Visualizzazione Immersiva di Google Maps è ora disponibile per gli utenti di Android e iOS. Inizialmente, quattro nuove città italiane – Firenze, Venezia, Amsterdam e Dublino – saranno coperte da questa funzione. Inoltre, più di 500 punti di riferimento famosi in tutto il mondo, inclusi alcuni monumenti in città come Milano, Roma, Pisa, Venezia e Firenze, saranno disponibili per l’esplorazione virtuale.

Come funziona la Visualizzazione Immersiva di Google Maps? Immaginiamo di voler visitare il Duomo di Milano. Prima della visita effettiva, è possibile cercare il Duomo su Google Maps e utilizzare la Visualizzazione Immersiva per fare una visita virtuale dell’edificio e esplorare i luoghi circostanti. Inoltre, grazie alla tecnologia chiamata Neural Radiance Fields (NeRF), sviluppata da Google, è possibile esplorare anche l’interno di ristoranti e caffè per valutare se prenotare o meno.

Oltre alla Visualizzazione Immersiva, Google Maps introdurrà anche le Indicazioni Rapide. Questa funzione semplifica la navigazione per coloro che conoscono già il percorso e vogliono vedere solo la prossima svolta. Le Indicazioni Rapide mostrano i tempi di arrivo previsti e la prossima svolta direttamente dalla schermata di blocco o dalla panoramica del percorso. Inoltre, se si cambia strada durante il viaggio, Google Maps aggiornerà automaticamente il percorso.

Un’altra novità è la sezione “Recenti”, disponibile nella versione desktop di Google Maps. Questa funzione permette di tenere traccia dei luoghi desiderati e salva automaticamente i luoghi ricercati in una comoda evidenziazione laterale dello schermo. Con gli aggiornamenti futuri, sarà possibile salvare i luoghi nella sezione “Recenti” anche dopo aver chiuso Google Maps, consentendo di riprendere la pianificazione del viaggio senza perdere i progressi. Sarà anche possibile rimuovere i luoghi visualizzati, pianificare più viaggi contemporaneamente e condividere una selezione di luoghi con i compagni di viaggio per avere il loro parere.

L’introduzione della Visualizzazione Immersiva e delle altre nuove funzionalità in Google Maps rappresenta un significativo miglioramento nell’esperienza di esplorazione e pianificazione dei viaggi. Grazie all’utilizzo dell’intelligenza artificiale e alla disponibilità di una vasta gamma di informazioni, gli utenti potranno godere di una visione più completa e interattiva del mondo che li circonda.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments