HomeNewsEsplorando i Limiti del Futuro: Apple Vision Pro Svela la sua Modalità...

Esplorando i Limiti del Futuro: Apple Vision Pro Svela la sua Modalità di Viaggio ad Alta Velocità per i Voli

Durante l’annuncio di Apple Vision Pro al WWDC 2023, molti dettagli sul dispositivo sono stati mantenuti riservati in attesa del suo rilascio nel 2024. Tuttavia, con il rilascio dell’SDK visionOS, sono state scoperte alcune informazioni interessanti sul funzionamento della piattaforma. Uno dei dettagli rivelati riguarda le limitazioni di velocità di Apple Vision Pro.

Secondo il codice interno di visionOS riportato da 9to5Mac, sembra che Apple Vision Pro possa limitare la sua funzionalità o addirittura smettere di funzionare del tutto quando l’utente si muove ad alta velocità. Il sistema emette avvisi che informano l’utente che sta “muovendosi a una velocità non sicura”. Un altro messaggio di avviso presente nel codice visionOS avverte l’utente che “il contenuto virtuale è stato temporaneamente nascosto fino a quando non si torna a una velocità sicura”. Questo sistema di avvisi potrebbe servire per evitare che gli utenti utilizzino Apple Vision Pro durante attività pericolose come la guida di un’auto. Allo stesso tempo, potrebbe essere correlato alla complessità di rilevare l’ambiente circostante mentre l’utente si sposta velocemente. Oltre alle limitazioni con alte velocità, Vision Pro potrebbe non funzionare correttamente quando l’utente si trova troppo vicino agli oggetti. Sono stati aggiunti messaggi come “Sei troppo vicino a un oggetto” e “Indietro” nel sistema. Di conseguenza, l’utilizzo di Apple Vision Pro in ambienti ristretti potrebbe risultare difficile.

Tuttavia, sorge la domanda su come sarà possibile utilizzare Apple Vision Pro sui voli, considerando le limitazioni di velocità. Durante la presentazione, Apple ha mostrato una persona che utilizzava il dispositivo durante un volo. La risposta risiede nella “modalità di viaggio” di visionOS progettata appositamente per consentire agli utenti di interagire con Apple Vision Pro anche a bordo di un aereo. Un messaggio nel codice visionOS spiega che, se si è su un aereo, sarà necessario attivare la modalità di viaggio per continuare a utilizzare Apple Vision Pro. Tuttavia, secondo quanto riportato dal codice visionOS, gli input durante l’utilizzo della modalità di viaggio saranno limitati e l’utente dovrà rimanere fermo affinché la funzionalità sia attiva. Questo solleva anche dubbi sul fatto che Apple Vision Pro sia adatto per l’uso durante l’allenamento, poiché non sono state mostrate demo di persone che utilizzano Fitness+ su Vision Pro, il che potrebbe essere dovuto a limitazioni di movimento.

Mentre attendiamo con ansia il rilascio di Apple Vision Pro nel 2024, queste informazioni sulle limitazioni di velocità e sulla modalità di viaggio evidenziano l’importanza di considerare le specifiche e le funzionalità di un dispositivo prima di utilizzarlo in determinati contesti o situazioni, come durante la guida o sui voli.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments