HomeNewsGli Oscar rivoluzionano le regole: un colpo di scena contro Apple TV...

Gli Oscar rivoluzionano le regole: un colpo di scena contro Apple TV Plus e lo streaming

Nuove regole influenzeranno la possibilità dei film su Apple TV+ di partecipare ai premi Oscar degli Academy Awards. In generale sarà più difficile per i servizi di streaming qualificarsi e vincere l’Oscar come Miglior Film.

Apple ha ottenuto un notevole successo agli Academy Awards, con diverse vittorie, tra cui il premio come Miglior Film per “Coda” nel 2022. Tuttavia, i cambiamenti alle regole di partecipazione agli Oscar, riguardanti la partecipazione dei servizi di streaming, sono stati definitivamente approvati dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences.

Le nuove regole per gli Oscar

Secondo le regole attuali, un film deve essere proiettato in una sala cinematografica per almeno una settimana in una delle sei principali città degli Stati Uniti per poter essere considerato idoneo. A partire dalla 97ª edizione degli Academy Awards, relativa ai film rilasciati nel 2024, le regole subiranno una modifica significativa.

Per iniziare, sarà ancora necessaria una proiezione qualificante di una settimana in una delle sei città, ma successivamente dovrà essere seguita da una distribuzione estesa di sette giorni in dieci dei cinquanta principali mercati statunitensi entro 45 giorni dalla prima proiezione.

Per i film distribuiti nel corso dell’anno con proiezioni estese dopo il 10 gennaio 2025, i distributori dovranno inviare i loro piani di distribuzione per la verifica da parte dell’Academy. Tali piani dovranno includere anche una distribuzione estesa da completarsi entro il 24 gennaio 2025.

Per quanto riguarda le distribuzioni al di fuori degli Stati Uniti, due dei dieci mercati richiesti possono essere considerati validi. I mercati internazionali validi includono i primi quindici mercati esteri più importanti, oltre al paese di origine del film stesso. Il CEO dell’Academy, Bill Kramer, e la presidente dell’Academy, Janet Yang, hanno commentato la decisione:

“Come facciamo ogni anno, abbiamo esaminato e valutato i requisiti di idoneità cinematografica per gli Oscar.
Con l’obiettivo di celebrare e onorare l’arte e la scienza del cinema, speriamo che questa espansione delle proiezioni cinematografiche aumenti la visibilità dei film a livello globale e incoraggi il pubblico a vivere l’arte cinematografica nelle sale”

Le modifiche si applicano esclusivamente al premio come Miglior Film, mentre le regole per le altre categorie rimarranno inalterate.

La struttura delle nuove regole e le dichiarazioni del CEO dell’Academy

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments