HomeNewsLa Nasa si unisce alle big tech: il nuovo servizio di streaming...

La Nasa si unisce alle big tech: il nuovo servizio di streaming da un’altra galassia!

La NASA ha comunicato l’inaugurazione del suo nuovo canale di streaming: sono stati diffusi i trailer ufficiali dei primi contenuti.

Il mondo del streaming online ha registrato un notevole sviluppo negli ultimi anni, con l’uscita di numerose piattaforme di streaming a pagamento. Nessuno si sarebbe aspettato che persino la NASA sarebbe entrata in questo settore.

L’agenzia spaziale americana ha sempre cercato di rendere accessibili al pubblico le proprie scoperte, spiegando anche argomenti complessi in maniera semplice. E proprio per questa ragione ha deciso di aprire il proprio canale di contenuti in streaming.

Gli appassionati di streaming, giovani e non, sono i principali fruitori di questo passatempo sempre più diffuso. Probabilmente è per questo motivo che la NASA ha scelto questa modalità di trasmissione per diffondere i propri contenuti, presentando anche i primi trailer ufficiali.

Le piattaforme di streaming hanno cambiato il modo in cui vengono consumati film e serie televisive, con la pandemia da Covid-19 che ha reso ancora più evidente questa tendenza. Dopo Netflix, sono arrivate Amazon Prime Video, Disney Plus e molte altre piattaforme, coprendo una vasta gamma di contenuti, ma fino ad ora mancava una piattaforma dedicata all’astrofisica. Ed è qui che la NASA ha colto l’opportunità di inserirsi.

La piattaforma NASA+ offrirà una serie di contenuti documentaristici sulle ultime scoperte dell’agenzia aerospaziale, includendo anche vere e proprie serie televisive a episodi, di cui sono stati pubblicati i primi trailer ufficiali.

Tra i contenuti in arrivo su NASA+ ci sarà “Space Out”, un programma che aiuterà gli spettatori a rilassarsi, presentando immagini del cosmo e dello spazio aperto accompagnate da una musica rilassante. “Other Worlds” mostrerà le immagini catturate dal telescopio James Webb, mentre “NASA Explorers” racconterà la storia della missione OSIRIS-REx.

Il primo episodio di “Space Out” sarà disponibile su NASA+ l’8 novembre e la piattaforma sarà completamente gratuita e senza pubblicità, accessibile su vari dispositivi.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments