HomeNewsLa promessa della fusione nucleare: una realtà ancora in attesa

La promessa della fusione nucleare: una realtà ancora in attesa

Negli ultimi mesi si sono registrati risultati straordinari nei laboratori di tutto il mondo per quanto riguarda la ricerca sulla fusione nucleare. Nonostante ciò, l’obiettivo di ottenere energia pulita illimitata rimane ancora una sfida. La fusione nucleare, a differenza della fissione utilizzata nelle centrali nucleari, sfrutta il processo inverso, facendo collidere nuclei di atomi leggeri per creare atomi più pesanti, simile a come avviene nelle stelle come il Sole.

Questa reazione è estremamente energetica e non produce scorie radioattive. Tuttavia, vincere la repulsione elettromagnetica necessaria per far scontrare gli atomi richiede enormi quantità di energia. Nonostante ciò, i laboratori che lavorano a queste ricerche hanno riportato significativi successi, come ad esempio il National Ignition Facility negli Stati Uniti e il Joint European Torus di Oxford.

Tuttavia, nonostante i progressi, la costruzione di un reattore in grado di produrre energia per un uso pratico richiederà ancora decenni, a causa delle enormi sfide tecniche che devono essere superate.

Ad esempio, al National Ignition Facility si utilizza una tecnica chiamata fusione a confinamento inerziale, che richiede laser estremamente potenti e la creazione di un ambiente perfettamente simmetrico. Ogni esperimento richiede mesi di preparazione, nonostante la durata effettiva sia di pochi nanosecondi. Anche il progetto ITER in Francia, sebbene promettente, è in ritardo di diversi anni e ha subito un aumento significativo dei costi.

Nonostante queste sfide, gli scienziati credono che la fusione nucleare sia sulla strada giusta e stanno lavorando duramente per superare le attuali difficoltà tecniche e ottenere i risultati sperati.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments