HomeNewsScopri il funzionamento dell'innovativo antifurto perimetrale per auto!

Scopri il funzionamento dell’innovativo antifurto perimetrale per auto!

La difesa contro i ladri di auto può essere rafforzata utilizzando diverse tipologie di dispositivi antifurto in sinergia. Una delle soluzioni più diffuse è l’antifurto perimetrale, che avvisa in caso di tentativo di effrazione della vettura attraverso le porte o il cofano. Questo sistema, spesso integrato con l’antifurto volumetrico e l’antisollevamento, può essere un valido deterrente per i malintenzionati. Tuttavia, come con tutti gli allarmi, non garantisce una sicurezza assoluta ma può aiutare a chiamare la polizia in caso di emergenza.

L’antifurto perimetrale funziona attraverso l’uso di sensori che rilevano gli accessi non autorizzati al veicolo, come l’apertura delle portiere o del bagagliaio. Una volta attivato, l’allarme può innescare la sirena e, in alcuni casi, le luci dell’auto per attirare l’attenzione. Questo dispositivo può essere implementato su vetture di diversi marchi, con prezzi che variano a seconda del pacchetto opzionale scelto. Ad esempio, Dacia propone un pacchetto antifurto perimetrale, volumetrico e antisollevamento a partire da 255 euro, mentre BMW richiede 440 euro per un pacchetto con antifurto volumetrico.

Inoltre, esistono soluzioni più avanzate, come quella offerta da Tesla che utilizza telecamere per monitorare l’ambiente circostante l’auto. Questi sistemi possono registrare eventuali tentativi di intrusione e avvisare il proprietario del veicolo tramite un’apposita app.

Anche se l’antifurto perimetrale rappresenta un deterrente economico e utile, è importante considerare che potrebbe non essere sufficiente da solo a prevenire un furto. Tuttavia, combinato con altre soluzioni di sicurezza, può contribuire a proteggere il proprio veicolo.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments