HomeNewsSvelando VisionOS: Scopri tutto sulla rivoluzionaria potenza di Apple Vision Pro

Svelando VisionOS: Scopri tutto sulla rivoluzionaria potenza di Apple Vision Pro

Apple ha rilasciato ieri il primo SDK per VisionOS, il sistema operativo per il visore della Mela. Oggi, iniziano ad apparire in rete le prime immagini dell’interfaccia grafica del prossimo sistema operativo. La società ha anche pubblicato le linee guida per sviluppatori di Vision Pro, fornendo ulteriori indizi sull’esperienza di computing spaziale imminente.

Le app di terze parti per Vision Pro avranno un ruolo significativo nell’attrattiva del dispositivo e Apple offre consigli agli sviluppatori su come fornire la migliore esperienza utente. Ad esempio, è importante garantire il “comfort visivo” e sfruttare espedienti come l’abbassamento dell’illuminazione, l’audio spaziale e le transizioni dolci.

Apple è chiaramente preoccupata per i rischi di mal di mare durante l’uso di Vision Pro e le linee guida avvertono gli sviluppatori di fare attenzione a questo aspetto. Al contrario di altri visori VR, come Quest, che incoraggiano il movimento fisico, Apple non ha mostrato alcuna applicazione per il fitness per il momento.

Apple fornisce diverse linee guida per garantire che gli elementi VR siano il più realistici possibile. Per esempio, è importante assicurarsi che le cose rimangano fisse nello spazio virtuale e che ombre e occlusioni contribuiscano alla percezione naturale della profondità. Tuttavia, Apple suggerisce di non esagerare in questo.

La capacità di utilizzare le telecamere esterne per mescolare l’ambiente reale con contenuti AR e VR, chiamata Passthrough, è un’altra caratteristica di Vision Pro. Apple invita gli sviluppatori a sperimentare diversi livelli di trasparenza per questa funzione.

VisionOS offre anche “ornamenti”, elementi dell’interfaccia utente che offrono controlli e informazioni relative a una finestra senza appesantire il contenuto. Questi elementi fluttuano paralleli alla finestra e si spostano insieme ad essa per facilitare l’uso.

Apple afferma anche che gli sviluppatori dovrebbero sfruttare al massimo le funzionalità di accessibilità, come VoiceOver, per rendere l’esperienza più inclusiva. Queste funzionalità potrebbero essere di particolare utilità per i non vedenti nel mondo esterno.

Se volete saperne di più su Vision Pro di Apple, potete trovare maggiori informazioni all’indirizzo fornito.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments