HomeNewsWhatsApp rivoluziona le chat: l'integrazione delle AI cambierà tutto!

WhatsApp rivoluziona le chat: l’integrazione delle AI cambierà tutto!

Le Intelligenze Artificiali hanno monopolizzato la conversazione pubblica per un lungo periodo, soprattutto dopo il lancio di ChatGPT, il cui produttore è OpenAI. Questa tecnologia si è diffusa rapidamente in molteplici settori e ha ricevuto finanziamenti da giganti dell’informatica come Microsoft, Google e Meta. Quest’ultima ha annunciato di voler introdurre “MetaAI” all’interno di WhatsApp.

WhatsApp è sempre al centro dell’attenzione e sul sito di Player si trovano numerose notizie relative a questa piattaforma. Vengono descritte alcune funzionalità avanzate e nascoste, come l’attivazione del lucchetto per aumentare la sicurezza delle chat, il risparmio di dati di connessione, la ricerca più rapida dei messaggi e la possibilità di accelerare la velocità degli audio ricevuti.

MetaAI è l’Intelligenza Artificiale di proprietà di Meta che sviluppa nuove forme di IA legate alla realtà aumentata. Fondata da Mark Zuckerberg, Yann LeCun e Rob Fergus nel 2015, questa struttura è stata creata per condurre studi e test e verrà implementata anche su WhatsApp, cambiando radicalmente il modo in cui viene utilizzata l’app.

Attualmente, l’assistente IA è in fase di test esclusivamente negli Stati Uniti e si concentrerà principalmente sull’automatizzazione di azioni all’interno delle chat. Meta ha garantito che l’implementazione di tali assistenti non comprometterà in alcun modo la privacy degli utenti, mantenendo la crittografia end-to-end nelle conversazioni tra gli utenti.

In conclusione, al momento non è chiaro quando gli assistenti IA verranno implementati al di fuori degli Stati Uniti, ma è certo che cambieranno radicalmente l’esperienza di utilizzo di WhatsApp.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments