HomeOperatori TelefoniciIl declino del mercato del mobile core network mette in luce l'importanza...

Il declino del mercato del mobile core network mette in luce l’importanza delle reti 5G standalone

Le società di telecomunicazioni stanno affrontando difficoltà nell’investimento, con conseguenze sul mercato del core della rete mobile: nel quarto trimestre del 2023, il tasso di crescita dei ricavi è stato il più basso degli ultimi sei anni, secondo il rapporto “Mobile core network & multi-access edge computing” di Dell’Oro Group. Tuttavia, il 2023 ha visto anche la positiva implementazione di 6 nuove reti 5G standalone.

Il direttore della ricerca di Dell’Oro Group, Dave Bolan, ha evidenziato che il mercato mobile core network si è chiuso con ricavi inferiori rispetto all’anno precedente, con un tasso di crescita positivo solo in Nord America ed Emea. Anche il segmento Mcn 5G è cresciuto nel 2023, sebbene a un ritmo inferiore rispetto all’anno precedente.

Per quanto riguarda le reti 5G standalone, il 2023 ha visto solo 12 lanci commerciali, ma Dell’Oro prevede un’accelerazione delle implementazioni nel 2024. Infatti, Bolan si è detto cautamente ottimista riguardo al mercato mobile core network per l’anno in corso.

I primi tre fornitori del settore – Huawei, Ericsson e Nokia – hanno rafforzato il loro market share combinato a livello mondiale nel 2023, mentre sono 50 gli operatori di rete mobile che hanno implementato commercialmente reti 5G Sa e Mbb.

Nel mercato della rete di accesso radio (Ran) si è registrata una diminuzione globale dei ricavi nel 2023, ma i risultati per il trimestre hanno superato le aspettative, soprattutto grazie alle implementazioni 5G in Cina. Tuttavia, le previsioni indicano un’ulteriore difficoltà nel 2024, con un declino più moderato rispetto all’anno precedente.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments