HomeOperatori TelefoniciIliad e Levi alla conquista dell'intelligenza artificiale: il futuro protagonista dell'Europa

Iliad e Levi alla conquista dell’intelligenza artificiale: il futuro protagonista dell’Europa

Iliad ha svolto un ruolo chiave nella Conferenza Europea sull’Intelligenza Artificiale, chiamata Ai-Pulse 2023, che si è tenuta presso Station F, l’incubatore di startup fondato da Xavier Niel. L’obiettivo di questa Conferenza è stato quello di unire competenze e risorse per competere a livello globale nel campo dell’Intelligenza Artificiale.

Durante l’evento, Iliad ha annunciato due importanti investimenti: la creazione di Kyutai, il primo laboratorio di ricerca indipendente e no-profit nel settore dell’AI open-source e open-science, e l’integrazione nel datacenter di Scaleway del supercomputer AI cloud-native realizzato da Nvidia.

Questi investimenti rappresentano solo l’inizio di un percorso che mira a conferire all’Europa una sua indipendenza strategica nel campo dell’intelligenza artificiale. Abbracciando l’approccio open source e open science, Kyutai permetterà di democratizzare l’AI e condividere i progressi con l’intero ecosistema del settore, contribuendo al contempo alla formazione delle future generazioni di esperti e scienziati.

L’obiettivo di Iliad è chiaro: accelerare verso il futuro e far sì che in Europa l’Intelligenza Artificiale sia al servizio della società per i prossimi decenni.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments