HomeOperatori TelefoniciInversione di rotta: Il consolidamento e la revisione normativa secondo Tim Labriola

Inversione di rotta: Il consolidamento e la revisione normativa secondo Tim Labriola

Le Tlc in Europa e in Italia stanno vivendo una fase di grandi criticità, accentuate dalle recenti riduzioni dell’organico in alcuni operatori del comparto. Diventa pertanto sempre più urgente ridare prospettive industriali e di profittabilità all’intero settore, un obiettivo che richiede anche una revisione della normativa e un maggiore spazio al consolidamento.

A livello comunitario e nazionale si stanno intraprendendo azioni per favorire le prospettive di investimento, in modo da ridare maggiore stabilità alle Tlc. In Spagna, ad esempio, si è intervenuti con la proposta di allungamento della durata delle licenze e l’innalzamento del quantitativo massimo di spettro radio detenibile da ciascun operatore. Madrid si è impegnata anche a livello comunitario per favorire meccanismi di consolidamento, poiché la presenza di troppi operatori sullo stesso mercato si riflette in una contrazione dei prezzi.

L’Italia risulta essere il Paese con i prezzi di offerta più bassi d’Europa, nonostante sia quello dove i costi per l’acquisto delle frequenze sono più elevati. Al livello comunitario, viene giocata una partita cruciale per l’introduzione della misura del fair share, che prevede un contributo economico per i principali sviluppatori di traffico-dati.

Il Governo sta dimostrando una forte attenzione per le Tlc, grazie a misure come la possibilità di ricevere il 20% di anticipo sui bandi aggiudicati del Pnrr, favorendo così lo sviluppo delle reti di nuova generazione.

Da parte sua, la società Tim ha avviato una profonda trasformazione che sta portando i primi risultati e credibilità sul mercato, prevedendo di tornare ad avere una marginalità in aumento nel corso di quest’anno e già nel secondo trimestre prevede ricavi ed Ebitda in crescita in Italia. Ciò permetterà di centrare le stime del secondo anno di piano per la prima volta in 12 anni.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments