HomeOperatori TelefoniciLa joint venture spagnola Orange-MásMóvil riceve il via libera dell'UE: cosa significa...

La joint venture spagnola Orange-MásMóvil riceve il via libera dell’UE: cosa significa per il mercato delle telecomunicazioni?

La Commissione europea ha dato il via libera alla partnership tra Orange e MásMóvil in Spagna dopo che le due aziende si sono impegnate a rispettare una serie di requisiti per garantire la concorrenza nel mercato delle telecomunicazioni.

Secondo la commissaria Ue alla Concorrenza, Margrethe Vestager, la joint venture avrebbe potuto compromettere la concorrenza nella fornitura di servizi internet mobili e fissi in Spagna, ma gli impegni offerti dalle parti consentiranno di mantenere un mercato competitivo per gli utenti.

Il Ceo di Orange, Christel Heydemann, ha commentato che l’accordo rappresenta un importante passo avanti per lo sviluppo del Gruppo in Europa, consentendo loro di raggiungere una massa critica necessaria per innovare e investire per il futuro. Orange e MásMóvil prevedono di completare la transazione entro la fine del primo trimestre del 2024.

L’indagine della Commissione è stata avviata per rilevare eventuali profili anticoncorrenziali dell’operazione e sono emerse preoccupazioni sulla fornitura di servizi internet mobili e fissi in Spagna, sia offerti singolarmente che in pacchetti.

Per rassicurare la Ue, Orange e MásMóvil si sono impegnate a cedere lo spettro ad alta frequenza detenuto da MásMóvil alla jv Digi e ad entrare in un accordo di roaming nazionale opzionale. La Commissione ha quindi concluso che la transazione, così modificata dagli impegni, non solleverebbe più preoccupazioni in termini di concorrenza.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments