HomeOperatori TelefoniciLa sfida impossibile: Cdp, Gorno Tempini e la competizione con 70 telco...

La sfida impossibile: Cdp, Gorno Tempini e la competizione con 70 telco in Europa

La frammentazione del mercato europeo delle telecomunicazioni ostacola la crescita e influisce sulla competizione. Durante l’evento “Le prospettive dell’economia internazionale: mercati, imprese e rischi politici in un anno elettorale”, organizzato da Aspen Institute, Assolombarda e Pirelli, il presidente di Cassa depositi e prestiti, Giovanni Giorno Tempini, ha messo in luce questa problematica.

Nel settore delle telecomunicazioni, Gorno Tempini ha evidenziato come in Europa ci siano 70 compagnie per un mercato simile a quello degli Stati Uniti, dove ce ne sono solo tre o quattro. Questa è una sfida oggettiva che va affrontata seriamente. Inoltre, ha sottolineato l’importanza di identificare la bandiera del campione europeo che potrebbe emergere da questa situazione.

Secondo Gorno Tempini, il mercato unico europeo è l’arma negoziale più potente dell’Europa, anche se attualmente si trova in un momento di debolezza. Per lui, l’integrazione paneuropea e la capacità di investimento sono cruciali per il futuro del continente.

Le sue osservazioni sono in linea con il rapporto Etno, che ha evidenziato un aumento degli investimenti nel settore delle telecomunicazioni, ma con scarsi ritorni per gli operatori. Gli introiti nel settore delle telecomunicazioni in Europa sono tra i più bassi al mondo, il che mette in pericolo la realizzazione dei piani per lo sviluppo delle reti Ftth e 5G.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments