HomeOperatori TelefoniciMobile private network: la rivoluzione delle reti enterprise

Mobile private network: la rivoluzione delle reti enterprise

Il numero delle reti mobili private, che offrono connettività cellulare privata alle aziende, è in rapida crescita su scala globale. Secondo il report di Abi Research, a maggio 2023, erano registrate oltre mille di queste infrastrutture, registrando una crescita importante rispetto all’anno precedente, soprattutto nei mercati nazionali in cui sono stati siglati accordi dedicati per lo spettro su licenza o condiviso.

Inoltre, il rapporto evidenzia un calo nella percentuale di reti private che sono state messe a disposizione del pubblico. Secondo Leo Gergs, analista senior per i mercati 5G di ABI Research, questo è un buon segno per il mercato delle reti private. Gli investitori stanno iniziando a vedere l’implementazione della connettività cellulare privata come un vantaggio competitivo, e quindi non vogliono parlarne troppo apertamente.

Il mercato delle reti private sta crescendo in modo particolare nei mercati nazionali con accordi di spettro dedicati per le licenze o per la condivisione delle frequenze. Secondo Gergs, è particolarmente importante che si preveda un’armonizzazione delle bande di spettro per la connettività aziendale.

La Commissione Europea ha suggerito agli Stati membri di riservare alle imprese lo spettro tra 3,8 e 4,2 GHz. La programmazione dei governi è un fattore importante poiché lo spettro deve considerare ciò che sta realmente accadendo, dato che le aziende hanno spesso più sedi in diversi Paesi o addirittura continenti.

Secondo Gergs, se si vuole che la connettività mobile in ambito aziendale si diffonda, sarà necessario consentire alle imprese di accedere allo spettro delle reti mobili con licenza. Altrimenti, saranno costrette a rivolgersi agli operatori di rete tradizionali, che faticano ad adattare la loro proposta di valore alle esigenze delle imprese.

D'Orazi Dario
D'Orazi Dariohttps://it-it.facebook.com/darioita
Editore e Giornalista mi occupo di tutto quello che fa parte della tecnologia, automobili e curiosità. Laureato sono sempre stato appassionato alla scrittura e amo il mondo del giornalismo.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments