HomeScienza e TecnologiaGoogle Pixel 8: la delusione del chip Tensor G3. I benchmark deludenti...

Google Pixel 8: la delusione del chip Tensor G3. I benchmark deludenti del nuovo device.

Il Google Pixel 8 sta creando molta attesa tra gli appassionati di tecnologia, grazie all’innovativo chip Tensor G3 di cui sarà dotato. Tuttavia, le recenti notizie sulle specifiche di questo processore sembrano rappresentare una delusione per coloro che speravano in grandi miglioramenti rispetto ai modelli precedenti.

Il Tensor G3 avrà una configurazione di 8 Core di cui uno Cortex-X3 a 3,30 GHz, due Cortex-A715 a 2,60 GHz e quattro Cortex-A510 a 2,30 GHz. Sebbene questo rappresenti un grande miglioramento rispetto alla precedente generazione di chip, i risultati del benchmark lasciano molto a desiderare.

Il Core principale del Tensor G3 arriverà solo a 3,02 GHz, i Core intermedi toccheranno i 2,45 GHz e gli E-Core arriveranno solo a 2,15 GHz. Inoltre, il punteggio del benchmark del dispositivo è poco in linea con quanto ci si aspetterebbe da uno smartphone top di gamma in uscita a fine 2023, con soli 1.186 Punti in Single-Core e 3.809 Punti in Multi-Core.

Google pare al momento non reggere il passo con le alternative Android dotate di Snapdragon 8 Gen3, le quali dovrebbero anche beneficiare enormemente dei core Arm di nuova generazione e di un’architettura a 10 Core. Ci sono quindi molte perplessità su come il nuovo Google Pixel 8 si comporterà sul mercato, specie dopo il grande successo di Pixel 7, 7 Pro e 7a. Potrebbe essere un rischio lanciare uno smartphone che, pur con qualche miglioramento, risulta già vecchio alla sua commercializzazione.

Melany Alteri
Melany Alteri
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età. Sono esperta soprattutto di telefonia e operatori telefonici.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments