HomeScienza e TecnologiaLa nuova speranza di ridurre il colesterolo con la terapia CRISPR

La nuova speranza di ridurre il colesterolo con la terapia CRISPR

Un innovativo trattamento genetico, basato sul metodo CRISPR e ancora in fase sperimentale, ha mostrato risultati promettenti nella lotta al colesterolo cattivo. La terapia, denominata VERVE-101, sembra ridurre efficacemente le lipoproteine a bassa densità (LDL) nelle persone affette da ipercolesterolemia familiare, una condizione ereditaria che aumenta il rischio di malattie cardiache.

Ciò che rende VERVE-101 un approccio rivoluzionario è il suo utilizzo modificato del sorprendente editing genetico CRISPR. Questa nuova tecnica, chiamata “base editing”, consente di modificare una singola lettera del codice genetico, eliminando così il rischio di mutazioni indesiderate. I primi test hanno dimostrato che questa tecnica è efficace nel ridurre i livelli di LDL nel sangue di pazienti affetti da ipercolesterolemia familiare.

Nonostante i risultati positivi, ci sono ancora preoccupazioni riguardo alla precisione del base editing e due pazienti hanno riscontrato complicazioni a seguito del trattamento. Tuttavia, considerando che queste terapie apportano modifiche permanenti al codice genetico, potrebbero garantire una riduzione stabile dei livelli di colesterolo nel tempo.

Gli studiosi sono entusiasti di questi sviluppi, ma sono consapevoli che è necessario continuare la ricerca per garantire l’efficacia e la sicurezza di queste terapie. Nel frattempo, è cruciale continuare ad adottare stili di vita sani per proteggere il cuore.

Melany Alteri
Melany Alteri
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età. Sono esperta soprattutto di telefonia e operatori telefonici.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments