HomeScienza e TecnologiaScoperta una Nuova Origine di Onde Gravitazionali: Ecco il Cosa e il...

Scoperta una Nuova Origine di Onde Gravitazionali: Ecco il Cosa e il Come

Gli scienziati hanno fatto una incredibile scoperta riguardo alle onde gravitazionali, le quali potrebbero essere rilevate da corpi celesti singoli. Fino ad oggi si è avuto la possibilità di osservare le onde gravitazionali provenienti da sistemi binari, come la collisione di due buchi neri. Tuttavia, grazie ad alcune simulazioni effettuate, è stata individuata una nuova fonte di onde gravitazionali in grado di essere rilevata dagli osservatori più potenti al mondo.

Si tratta di una nube di materiale che circonda le stelle massive in procinto di trasformarsi in buchi neri. Questo materiale, in particolare, viene scosso dall’energia prodotta dalla stella e rende l’intero sistema un bozzolo di detriti energetici turbolenti.

Secondo gli studi effettuati, le onde gravitazionali emesse da questi eventi potranno essere rilevate dall’osservatorio LIGO, tornato di recente in funzione dopo tre anni di pausa.

La nuova scoperta degli scienziati è stata fatta quasi per caso, analizzando i segnali di un buco nero e notando che il bozzolo intorno ad esso poteva essere fonte di onde gravitazionali altrettanto interessanti. Infatti, in alcuni casi la nube di materiale può racchiudere un immenso getto relativistico emesso dal buco nero, causando il rapido roteamento del bozzolo e generando potenti onde gravitazionali.

Questo è stato definito uno studio che chiama all’azione per la comunità a osservare i bozzoli come fonte di onde gravitazionali ed è stato sottolineato che potrebbero essere eventi multi-messaggeri. Studiandoli, gli scienziati potrebbero capire meglio cosa accade all’interno delle stelle, le proprietà dei getti e il loro ruolo nelle esplosioni stellari.

Gli astronomi sono entusiasti di questa scoperta e sono intenzionati a mettere questa simulazione alla prova con degli esperimenti diretti.

Melany Alteri
Melany Alteri
Sono una giovane e appassionata giornalista di 22 anni che lavora per il rinomato sito di tecnologia "Tecnoandroid.it". Nata e cresciuta a Roma, Italia, ho sviluppato un grande interesse per la tecnologia e i dispositivi elettronici fin dalla tenera età. Sono esperta soprattutto di telefonia e operatori telefonici.
RELATED ARTICLES

Most Popular

Recent Comments